Le soft e hard skills dell'Amministratore di Condominio

Cosa sono le skills? Sono le capacità tecniche e umane che una persona possiede.
Le hard skills sono le competenze tecniche che nel caso degli amministratori di condominio spaziano da quelle contabili a quelle fiscali, da quelle legali a quelle edili e impiantistiche. Le soft skills invece sono le competenze umane, le capacità relazionali e comportamentali che ci caratterizzano come professionisti.

Self Management

Il manager all'interno dell'azienda è la colonna portante dell'organizzazione, colui che stabilisce quando e cosa deve essere fatto. la capacità di auto organizzarsi, di prendersi cura in primo luogo di se stesso ne fa un professionista equilibrato e lucido. É una capacità che va coltivata, lavorando sulla crescita personale e sulla formazione, e la benzina che muove tutto il meccanismo

Project Management

L'amministratore di condominio è prima di tutto un Project Manager, colui che gestisce progetti, che ha sempre un occhio attento verso le scadenze e che è in grado di mantenere tutto il meccanismo perfettamente allineato

Gestione riunioni

Le riunioni - che siano condominiali, briefing con i collaboratori o con i fornitori - sono uno degli elementi più importanti per aumentare le performance del rendimento. Riunioni inutili e infruttuose fanno perdere tempo e generano costi inutili oltre che malcontento.
Occorre acquisire metodi e tecniche per gestirle al meglio.

Prendere decisioni

La capacità di prendere decisioni è la sottile linea tra il successo e la disfatta. Si dice spesso che "come fai sbagli" e questo proverbio si addice particolarmente all'amministratore di condominio. La capacità di saper scegliere la via da percorrere è fondamentale per seguire una strategia vincente.

Comunicare efficacemente

La capacità di comunicare in modo efficace è una delle skill più sottovalutate. Spessissimo si dice "i condomini non mi capiscono", ma noi cosa facciamo per comunicare in modo efficace? Sappiamo ascoltare?

Risolvere problemi

Non sempre tutto va per il verso giusto, soprattutto in condominio!
Le abilità di problem solving ci aiutano a cementare la fiducia dei condomini nei nostri confronti. La rapidità, ma soprattutto l'efficacia delle soluzioni trovate genera consenso. Quando sbagliamo però nulla è perduto, è sempre l'occasione per imparare qualche cosa.

Usare empatia

L'empatia è una delle parole più abusate di questo periodo, ma poche persone sanno cosa significhi veramente. L'empatia è la capacità di porsi nello stato dell'altro senza partecipazione emotiva. La simpatia è condividere le sensazioni altrui e approvarle e sul piano personale è molto pericolosa. Molto meglio utilizzare l'empatia nella gestione dei rapporti con condomini e fornitori.
É importantissimo capire il punto di vista altrui, le emozion altrui,i ma é necessario restare al di fuori senza giudicare.

Saper delegare

La capacità di delega è una delle soft skill fondamentali per un amministratore che lavori in stile manageriale. L'idea di accentrare su di è limitante, stremante e impossibile da perseguire. Questa capacità si sviluppa non nel pieno dell'emergenza ma nella programmazione delle attività quando è possibile trovare la persona giusta per il ruolo da delegare e quando si ha il tempo per fornire tutte le informazioni necessarie allo svolgimento del compito. Altrimenti è come lanciarsi senza rete.

Saper automatizzare

Automatizzare i processi e ridurre gli sprechi significa avere una visione aperta al cambiamento. Abbandonare le abitudini per valutare nuovi modi di fare e organizzare il lavoro ci spinge al risparmio di risorse per cercare di lavorare meno e meglio.

Sapersi fermare e saper eliminare

Quando siamo travolti dalla mole di lavoro una delle strade da percorrere è quella di sapersi fermare: non fare preventivi e offerte per nuovi condomini evitando il collasso. Un'altra strada è quella di eliminare le palle al piede, i condomini che ci rubano tempo e risorse senza produrre risultati. Se non sappiamo dire basta rischiamo non avere più tempo e modo di incastrare le cose facendo implodere tutta la struttura


Ti è stato utile questo articolo? Condividilo!

H-MI è un marchio di Elena Cavedagna.
p.IVA: 02408831200 C.F.: CVDLNE74S43A994Q
via Calindri 8F, 40127 Bologna Tel 351.9335068

Privacy Policy Cookie Policy